Dan Gurney

Dan_Gurney

Dan Gurney, nato a Port Jefferson (New York), “un ragazzone irruente, un po’ ingenuo” come lo definì Enzo Ferrari. Nel 1959 alla “24 ore” di Le Mans con una Ferrari Sport Testa Rossa aveva fatto una corsa fantastica, fino al momento in cui gli era rimasta in mano la leva del cambio, che la sua forza eccezionale era riuscito a rompere. Molte le case automobilistiche con cui ha gareggiato: Sport Ferrari, F1 Ferrari, F1 BRM, F1 Porsche, F1 Brabham, F1 Eagle, F1 McLaren. Dall’esperienza con la Brabham nasceva l’idea di fare una macchina tutta sua battezzata Eagle e con cui ebbe un successo straordinario. Un pilota eclettico, che ha vinto in tutte le categorie. Alle 24 ore di Le Mans del 1967 un suo gesto entrò nella storia del cerimoniale delle corse: fece il bagno al suo copilota, Foyt, con una bottiglia di Moêt.